fotofotofotofotofoto


immagine esempio

Eugenio Elia Levi: I documenti dimenticati

AUTORI: ANDREA CELLI, MAURIZIO_MATTALIANO,

Eugenio Elia Levi (1883-1917) fu uno dei più grandi matematici italiani del 900 ed influenzò moltissimo la formazione di Mauro Picone di cui fu amico e maestro. Questa pubblicazione in formato elettronico completa la raccolta dei documenti utili a ricostruire la sua personalità e la sua attività anche in ambito non strettamente matematico. Raccolta che aveva preso l'avvio con il volume "Eugenio Elia Levi: Le speranze perdute della Matematica italiana" a cura degli stessi autori. In particolare, sono qui raccolti molti scritti e documenti relativi a Levi pubblicati su riviste difficilmente reperibili e molte foto inedite.

Questo volume - che apre la nuova collana “Storie di matematica e dintorni” (Edizioni CNR.) – è interamente dedicano al matematico di fama mondiale Eugenio Elia Levi che ebbe una breve vita  (1883-1917).

In esso sono raccolti documenti di difficile reperibilità che per tale ragione vengono definiti dagli autori “dimenticati”. Documenti che non necessariamente investono un carattere prettamente matematico e che nella loro diversità ci svelano aspetti inusuali dell’opera di questo fine intellettuale. Tra essi spiccano i suoi interventi di carattere pedagogico - ed altro - che Egli volle pubblicare nella rivista “Nuovi doveri”  curata da Giuseppe Lombardo Radice.

Il corposo materiale raccolto dagli autori spazia su diverse tipologie. Oltre ad  articoli e recensioni a firma di Levi, troviamo molte “carte” private che solo apparentemente danno al volume un carattere esaustivo di tutto quello che oggi si può reperire su Levi in archivi e nelle biblioteche italiane.

Pare perciò evidente che il volume sia rivolto innanzitutto agli storici della scienza. Tuttavia può interessare anche chiunque desideri approfondire la vita di questo grande matematico, magari perché invogliato dalla lettura del precedente volume a firma degli stessi autori dal titolo “Eugenio Elia Levi. Le speranze perdute della matematica italiana” nel quale sono stati raccolti documenti prevalentemente inediti.

Questo nuovo volume è aperto da un lungo e approfondito saggio introduttivo che svela aspetti inediti della vita di Levi e spiega ampiamente le  ragioni e le circostanze che spinsero Levi, amico e mentore di Mauro Picone, a lasciare la sua cattedra di Analisi Infinitesimale presso l’Università di Genova e - durante la Grande Guerra nel 1916 - a partire come volontario per il fronte. Inoltre vengono per la prima volta ricostruite abbastanza dettagliatamente le tragiche circostanze della sua morte avvenuta,  durante la ritirata di Caporetto,  a causa  di un proiettile sparato da un cecchino austriaco.

Il volume è imprerziosito da foto inedite.

                                                                                                                                      

  Il volume sarà distribuito prossimamente in formato elettronico da CNR Edizioni. Un numero  limitato di copie filigranate è disponibile gratuitamente  per gli studiosi che  ne faranno motivata richiesta inviando una email  ai curatori (Andrea Celli o Maurizio Mattaliano).

Editore:  CNR Edizioni, Roma

Pagine:   LVI+318 nel formato PDF                                                                               

ISBN:   978 88 8080 225 9 per il pdf e  978 88 8080 224 2 per l’ebook

LINK: http:// http://www.edizioni.cnr.it/Home